A+ A A-

Già il 18 settembre scorso la Asl aveva intimato al Comune di intervenire per la bonifica della discarica "fumante" di via Belloluogo. A rivelarlo è stato l'inviato di "Striscia la notizia", Pinuccio, nel servizio del tg satirico andato in onda questa sera su Canale 5.

Dopo una prima una ricognizione dei luoghi - tra amianto e pneumatici - in cui si vede la "terra che fuma" di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi, Pinuccio ha prima intervistato il presidente delle Guardie per l'ambiente di Corato, Pasquale Laterza.

«Non siamo ancora riusciti ad individuare la natura di questi fumi - ha detto Laterza - ma è evidente che non si tratta di nulla di buono. Abbiamo informato sindaco e Asl, ma ad oggi non abbiamo ancora ricevuto alcuna risposta».

Pinuccio si è poi recato a Palazzo di città dove ha intervistato il sindaco Massimo Mazzilli.

«Nelle prossime ore (il servizio è stato girato ieri, ndr) emanerò un'ordinanza che intima ai proprietari di porre rimedio (come lo stesso sindaco aveva già detto ai nostri taccuini) e contestualmente notificheremo il provvedimento all'Arpa che provvederà ad effettuare i rilievi».

Incalzato da Pinuccio, Mazzilli ha poi fatto sapere che ci saranno «tempi rapidi, tra circa quindici-venti giorni si muoverà qualcosa».

«Prometta almeno di metterci una recinzione - ha detto ancora Pinuccio al sindaco - perchè lì può entrare chiunque. Poi dovete sollecitare le verifiche perchè lì la situazione è grave. Ci rivediamo tra un mese».

In chiusura Pinuccio ha mostrato il documento con il quale undici giorni fa la Asl di Bari intimava a sindaco, Città metropolitana e Arpa «di muoversi per mettere in sicurezza la zona e rimuovere i rifiuti». (Coratolive.it - 29/09/2015)

 

Cliccando qui è possibile vedere il servizio completo.

 

 

ASSOCIAZIONE NAZIONALE GUARDIE PER L'AMBIENTE
Viale Vitt. Veneto n°77 - 70033 Corato (BA)
Tel. 080/2146705 - Fax 080/2142405 - Cell. 346/6742777
www.guardieperlambiente.it - nazionale@guardieperlambiente.it
Posta Elettronica Certificata (PEC): guardieperlambiente@pec.it

 

Copyright © 2002 - 2018 | Guardieperlambiente.it

Area RISERVATA

Gli utenti accreditati possono da qui
accedere alle informazioni riservate.


Se non si dispone delle credenziali assegnate, bisogna abbandonare l'area.
Open Chat
1
Grazie per la visita. Puoi anche comunicare con noi in tempo reale mediante la chat di facebook. Inviaci da qui il tuo messaggio!

AVVIA